Domus Europa

GLI ULTIMI ANNI DELLA DOMINAZIONE AUSTRIACA NEL VENETO RACCONTATI DA ERNST GNAD. Di Riccardo Pasqualin

FacebookTwitterLinkedIn

Tra le fonti più note per avere un punto di vista originale sulla vita quotidiana nel Veneto durante l’ultimo periodo della dominazione asburgica c’è il libro Nell’Italia soggetta all’Austria 1856-1867. Vicende dei miei anni d’insegnamento di Ernst Gnad (Pilsen, 1836-Graz, 1918), suddito imperiale di origine boema.

Il professor Gnad fu mandato nel Lombardo-Veneto dal governo austriaco per insegnare la lingua tedesca agli scolari italiani; il 12 marzo 1855, infatti, era stato decretato che lo studio del tedesco divenisse obbligatorio in tutti i ginnasi del Regno Lombardo-Veneto[1].

Nella sua opera, pubblicata per la prima volta a Innsbruck nel 1904, l’ex insegnante condensò i ricordi dei dieci anni che aveva trascorso in Veneto, trattenendosi a Venezia, Udine e soprattutto a Padova, la città a cui rimase maggiormente legato.

Nella sua breve premessa rivolta al lettore, Gnad afferma di aver scelto di condividere queste sue memorie seguendo l’invito di alcuni suoi amici convinti che la sua testimonianza avrebbe potuto destare interesse non tanto riguardo alla sua persona, ma per il paese in cui si svolsero i fatti narrati e per gli anni difficili in cui accaddero, considerati ormai parte di «un passato già divenuto storico»[2].

Fedele a Francesco Giuseppe suo Sovrano, il professore descrisse la tenace costanza con cui i veneti si opposero al governo austriaco. Padova, in particolare, è il centro che offrì a Gnad le più significative manifestazioni di insofferenza nei confronti degli austriaci. La prima impressione che l’educatore si fece della città non fu particolarmente positiva, l’aspetto delle strade gli sembrò ancora medievale e comprese subito che la popolazione era solita attribuire l’appellativo di austriacante e di spia «anche agli uomini più onesti se non nascondevano la loro devozione all’Austria»[3]. Impiegati polacchi e cechi erano chiamati ‘tedeschi’ senza alcuna distinzione. More »

Riprendiamo e approfondiamo il discorso dei due ultimi MM.CC. In sintesi, la questione ruota su tre punti: 1. L’azione eversiva di Trump, tesa – dal problema di Gerusalemme all’Iraq alla Siria all’Iran all’Afghanistan – a sconvolgere e a cancellare il diritto internazionale; 2. L’acquiescenza dell’Europa,... 
Il genocidio armeno “Chi si ricorda più oggi dello sterminio degli Armeni?” Di Luciano Garofoli La storia ci tramanda da sempre fatti sconcertanti e di odi tra popoli di diverse razze e di differente estrazione: spesso, anzi troppo spesso, tali frizioni e contrapposizioni finiscono per sfociare in una guerra senza... 
Vincent Lambert (1976-2019). Vincent Lambert è morto. Il decesso alle 8,24 di giovedì 11 luglio. Alcuni lo hanno definito vittima di accanimento terapeutico, ma sarebbe più esatto parlare di accanimento mediatico. La sua morte è stata voluta per dare un esempio, fare evolvere la mentalità, avanzare le linee, e... 
La categoria di “sciamanico” è da tempo utilizzata da etnologi, antropologi, e studiosi delle religioni, in contesti ben lontani dalla sua iniziale collocazione tra popolazioni altaiche e siberiane. La parola diffusa dall’inglese shaman, derivata dal russo šaman, è stata presa in origine dalla lingua tungusa... 
Vladimir Putin è, al giorno d’oggi, senza dubbio lo statista più interessante nel panorama mondiale. Direte che, messi come siamo, ci vuole poco. Può darsi: ma Putin è interessante lo stesso. Il suo è senza dubbio un governo autoritario e, se formalmente rispetta le norme di un sistema democratico rappresentativo... 
Per avere un’idea di quanto sia profondo il legame tra Venezia e il mare, spesso rappresentato come un’unione mistica, basta riflettere che una tra le più antiche feste veneziane è quella della Sensa (l’Ascensione). In quel giorno dell’anno si celebrava lo sposalizio del mare, in ricordo della conquista della... 

 

 

Login

Copyright © 2009 Domus Europa. All rights reserved.
Data del decreto che autorizza la registrazione: 06/06/2015 num.reg.stampa:3 | num.R.G.:716/2015
Registrazione marchio: n°di pubblicazione: RN2013C000315 | pubblicato: 06/08/2013 | classe Internazionale 41 -
Designed by siroscape.
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, domus-europa.eu utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy