Domus Europa

ESSERE “SPECIALI” NON E’ FACILE. L’AFFASCINANTE MONDO DI MISS PEREGRINE DI R. RIGGS. Di Nicolò Dal Grande

FacebookTwitterLinkedIn

Riggs R., LA CASA PER BAMBINI SPECIALI DI MISS PEREGRINE, Rizzoli.

Diciamolo subito. Chi scrive ha una grande passione per la lettura. Non è boria. È una semplice ammissione. Saggi di storia; cataloghi di mostre d’arte; le più svariate forme di letteratura, prosa o poesia che sia. I romanzi trovano ampio spazio nel gusto dello scrivente, che predilige generi vari, dai thriller agli horror, dai romanzi storici ai gialli sino ai testi di fantascienza o fantasy. Numerose le opere affrontate; alcuni veri e propri capolavori; altri meno avvincenti.

     Raramente un’opera ha coinvolto l’autore di questo modesto articolo come la storia di Miss Peregrine e dei suoi “ragazzi speciali”, la trilogia dell’emergente autore statunitense Ransom Riggs, nota in Italia grazie alla recente trasposizione cinematografica di Tim Burton – film ben realizzato ma purtroppo distante dall’opera -. Composta dai romanzi La casa per bambini speciali di Miss Peregrine, Hollow City e La biblioteca delle anime – più un’appendice, I racconti degli speciali – l’opera di Riggs rappresenta uno dei grandi successi letterari di questi anni, rimanendo nella lista dei best seller del New York Times per settanta settimane.

     Protagonista è Jacob, un giovane ragazzo della Florida cresciuto con i racconti del nonno Abe, che da bambino fu esule ebreo, in fuga dalla Polonia occupata e riparato in Galles in un luogo particolare, l’orfanatrofio di Miss Peregrine, dove possono trovare accoglienza e conforto orfani del tutto particolari, ovvero bambini e ragazzi con poteri e straordinarie capacità: in due  parole “ragazzi speciali”.

      Convinto, con la crescita, che le storie non fossero altro che favole, Jacob si ritrova all’improvviso catapultato in esse dall’improvvisa morte violenta del nonno, ucciso per mano di una creatura mostruosa che solo lui riuscì a vedere. Creduto prossimo alla pazzia dai genitori, viene inviato in Galles, su consiglio psichiatrico, a visitare l’antica struttura di Miss Peregrine, fonte del presunto disturbo che tormenta il ragazzo. Trovato ciò che rimaneva della casa, distrutta da una bomba durante il conflitto, Jacob sembra convincersi che il tutto sia stato frutto della sua immaginazione, finché non incontra Emma, una giovane ragazza in grado di generare e controllare il fuoco dal proprio corpo. Grazie all’incontro scoprirà la verità: i ragazzi “speciali esistono”. Le storie del nonno sono tutte vere. More »

Tanto nello scrivere quanto nel commentare una sentenza  è opportuno, per  capire subito di  che  si tratta, partire dal fatto. Tanto più quando il commento avviene in sede diversa da quella, propria, di una rivista giuridica ed è rivolta anche ai non addetti ai lavori con conseguente minore rilievo delle osservazioni... 
Ci sarebbe da piangere, visto il livello d’idiozia, pregiudizio, fanatismo, ignoranza  e ottusità congiunti in un episodio di cronaca: anzi, di cronaca dell’alta nobiltà. Ma forse vale la pena di notarlo, così, tanto per capire fino a che punto stiamo cadendo in basso. Londra, Buckingam Palace, 22 dicembre.... 
Bisognerà tornarci il 21 gennaio 2018 per il matrimonio contadino più affascinante di tutto l’Alto Adige.Con l’Alpe di Siusi e il massiccio dello Sciliar a incorniciare il set di questa ricostruzione storica, si potrà nuovamente rivivere il modo in cui si celebravano un tempo le unioni sull’altipiano magico... 
Può sembrare fuor di luogo tornare sull’argomento a così breve distanza dalla pubblicazione del mio “Eutanasia e testamento biologico”, al quale ha fatto immediato seguito un approfondito esame della legge ad opera di Roberto De Albentiis (“Le dichiarazioni anticipate di trattamento e la fine della civiltà”).... 
Gagliardi A., “Il Corporativismo Fascista”, Roma-Bari, Laterza, 193 pp., Euro 18,00, 2010 L’obiettivo del libro è di fornire un’agile sintesi su un argomento reso complesso dalla sterminata bibliografia, dalla varietà dei soggetti coinvolti e dalla pluralità delle interpretazioni storico-disciplinari.... 

PUTIN D’ORIENTE.*

// dic 21st, 2017
Vladimir Putin (65 anni). Il tour mediorientale compiuto da Vladimir Putin in Siria, Egitto e Turchia ha colpito la comunità internazionale e i media occidentali che l’hanno descritto come il suo trionfo personale. Con tale visita Putin ha dimostrato cioè in via definitiva che la Russia è tornata in Medio... 

 

 

Login

Copyright © 2009 Domus Europa. All rights reserved.
Data del decreto che autorizza la registrazione: 06/06/2015 num.reg.stampa:3 | num.R.G.:716/2015
Registrazione marchio: n°di pubblicazione: RN2013C000315 | pubblicato: 06/08/2013 | classe Internazionale 41 -
Designed by siroscape.
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, domus-europa.eu utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy