Domus Europa » Articoli

Rubrica: Articoli

POLITICA NEW AGE? AHI, AHI, AHI…

I candidati alla Casa Bianca, Donald Trump (70 anni) e Hilary Clinton (69 anni). Il trionfo elettorale di Donald Trump non segna solamente un’inversione di tendenza globale nell’approccio degli Stati Uniti con sé stessi, ma esige il coraggio di trarre alcune conclusioni da fatti tanto inoppugnabili quanto rimossi. Cessato il coro a reti unificate che per mesi ha assordato l’Italia... 

DOMUS EUROPA PORGE AI PROPRI LETTORI I PIÙ SINCERI AUGURI NATALIZI    Read More →

LA N.A.T.O.: STORIA DI UNA DISCUSSA ORGANIZZAZIONE. di Nicolò Dal Grande

Le recenti dinamiche internazionali hanno visto l’improvviso divampare della crisi diplomatica russo-turca. Il clamoroso quanto inaspettato abbattimento di un caccia russo da parte dell’aviazione turca ha portato sullo scenario globale il rischio di una nuova guerra; da un lato la Turchia accusante le forze russe di invadere il proprio spazio aereo durante gli attacchi diretti alle postazioni... 

Europa, la nostra casa.

Quando ho iniziato a scrivere questo mio primo editoriale mi è venuto in mente un viaggio fatto alcuni anni fa in Libano, nelle città di Tiro e Sidone. Sulle coste fenicie nacque il mito di Europa, figlia bellissima di Agenore, che fece innamorare Zeus. Sulle coste – ma anche sulla terra ferma, nei luoghi di frontiera – dell’Europa del XXI secolo, in questa estate del 2015, si stanno consumando... 

Parla l’ex ministro degli Esteri Giulio Terzi. “Sulla questione Marò interferenze di precise lobby affaristiche”. Esodo dei profughi: “Solidarietà e fermezza contro i nuovi schiavisti”

L’ex ministro degli Esteri Giulio Terzi di Gennaro Grimolizzi Con la chiarezza e competenza che lo contraddistingue l’ambasciatore Giulio Terzi, ex ministro degli Esteri del Governo Monti, risponde alle domande di Domus Europa. Tanti i temi affrontati. A partire dalla vicenda dei due fucilieri di Marina, Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, arrestati tre anni e mezzo fa in India con l’accusa... 

Solo l’aumento della spesa pubblica può rimettere in moto la domanda. È quello che hanno fatto Usa e Cina ed è quello che l’Europa ostinatamente si rifiuta di fare, autocondannandosi al declino. di A. Terzi

  Sembra che nel dichiarare guerra alla disoccupazione il governo italiano abbia finalmente preso atto di una semplice verità: i posti di lavoro sono scomparsi perché il fatturato delle imprese è crollato – e senza domanda, non c’è lavoro. Da qui nasce il provvedimento che riduce il prelievo fiscale sui lavoratori dipendenti per dare una mano alla ripresa dei consumi. Renzi avrebbe... 

 

 

Login

Copyright © 2009 Domus Europa. All rights reserved.
Data del decreto che autorizza la registrazione: 06/06/2015 num.reg.stampa:3 | num.R.G.:716/2015
Registrazione marchio: n°di pubblicazione: RN2013C000315 | pubblicato: 06/08/2013 | classe Internazionale 41 -
Designed by siroscape.
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, domus-europa.eu utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy