Domus Europa » L’AMBASCIATORE GEORGE BOLOGAN ALLA CONFERENZA “UE IDENTITA’ E CRESCITA. COME CAMBIARE L’EUROPA”.*

Sei in: Home // GlobaleLocale // L’AMBASCIATORE GEORGE BOLOGAN ALLA CONFERENZA “UE IDENTITA’ E CRESCITA. COME CAMBIARE L’EUROPA”.*

L’AMBASCIATORE GEORGE BOLOGAN ALLA CONFERENZA “UE IDENTITA’ E CRESCITA. COME CAMBIARE L’EUROPA”.*

FacebookTwitterLinkedIn

L’ambasciatore George Bologan

Il 23 maggio 2019, l’ambasciatore di Romania nella Repubblica Italiana, George Gabriel Bologan, ha partecipato alla conferenza: “UE identità e crescita. Come cambiare l’Europa”, organizzata a Roma dal Centro Studi Politici e Strategici Machiavelli, presso la sede del Parlamento della Repubblica Italiana.

Nel suo discorso, il capo della missione diplomatica romena in Italia ha sottolineato che: “qualsiasi investimento nella costruzione europea – necessario più che mai in questi anni, che possono essere definiti come i più difficili dalla firma dei Trattati di Roma – non è solo sufficiente per la creazione delle premesse di una struttura realmente perenne, ma addirittura fondamentale e persino obbligatoria, e il punto di partenza dev’essere costituito dalla concretizzazione del concetto di identità europea attraverso le sue componenti principali: la storia del continente vista come la somma della storia di ogni paese, l’evoluzione del processo democratico che ha portato all’attuale sistema politico, le tradizioni comuni.”

Sottolineando l’importanza della coesione e dell’Europa come attore globale, uno dei pilastri della Presidenza romena del Consiglio UE, il capo della missione diplomatica ha evidenziato anche il ruolo della percezione dell’UE rispetto ad altri attori internazionali. Per poter diventare veramente un attore globale in un mondo multipolare, nel quale i centri di potere si trovano in un processo di continua moltiplicazione, l’Europa deve superare – materialmente ed umanamente – lo stato attuale di espressione geografica dotata di un peso globale ridotto e valorizzare invece quanto lasciato in eredità dagli ultimi 60 anni nel settore economico, politico, finanziario, culturale ed anche militare. “Deve smettere di funzionare in questo paradigma storico e sociologico indotto per anni dalle élite continentali che hanno sempre guardato al passato”.

Sono intervenuti anche: Adam Zoltan Kovacs, ambasciatore di Ungheria in Italia, Marco Maggioni, presidente dell’Assemblea Parlamentare della Iniziativa Centro Europea (InCE), Adolfo Morganti, presidente dell’associazione Identità Europea, precedentemente console onorario di Romania nella Repubblica di San Marino.

*tratto dal link https://roma.mae.ro/it/local-news/2750

Leave a Reply

 

 

Login

Copyright © 2009 Domus Europa. All rights reserved.
Data del decreto che autorizza la registrazione: 06/06/2015 num.reg.stampa:3 | num.R.G.:716/2015
Registrazione marchio: n°di pubblicazione: RN2013C000315 | pubblicato: 06/08/2013 | classe Internazionale 41 -
Designed by siroscape.
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, domus-europa.eu utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy